Ricerca e sviluppo

I nostri sforzi in ricerca e sviluppo sono incentrati a creare nuovi ed innovativi trattamenti per le patologie psichiatriche e neurologiche attraverso perseveranza e investimenti.

Basi biologiche delle malattie

La ricerca e sviluppo di Lundbeck è finalizzata a favorire la scoperta e lo sviluppo di nuovi target farmacologici sottostanti I meccanismi delle malattie del cervello. Ciò richiede una ricercar complete sulla biologia e sui meccanismi delle malattie così come una comprensione maggiore dei target di ricercar e degli esiti clinici. Nel corso degli anni abbiamo costruito un’ampia e robusta piattaforma in psichiatria e nelle malattie neurodegenerative che ci permette di usare piccole molecole, anticorpi e vaccini per lo sviluppo di nuovi farmaci che possano trattare i sintomi in modo più efficace e potenzialmente modificare il decorso delle malattie.   

 

Collaborazioni strategiche
La lunga esperienza di Lundbeck e il lavoro continuo sulle malattie del cervello, ci ha reso parte di un importante network globale nell’ambito delle ricerche precliniche e cliniche nelle neuroscienze. È essenziale per noi mantenere il nostro forte livello di ricerca interna e nel contempo sviluppare capacità e costruire alleanze esterne per supplementare le nostre capacità interne, traendo vantaggio dalle accresciute opportunità derivanti dalle tecnologie innovative. 

Insieme ad altre aziende e all’università, Lundbeck è impegnata nello sforzo di individuare molecole e biomarcatori per le malattie del cervello. Biomarcatori affidabili sono noti solo in parte. La maggior parte dei progressi è avvenuta in condizioni neurologiche come la malattia di Alzheimer e in quella di Parkinson, meno nei disturbi psichiatrici. Non ci sono esami di laboratorio ematici o strumentali del cervello che possano distinguere se qualcuno è affetto ad esempio da depressione o disturbo bipolare. Con marcatori affidabili, la possibilità di predire che un nuovo possibile farmaco interagisca con il suo target e potenzialmente interferisca con la progressione della malattia, non può che migliorare significativamente. Ciò potrebbe ridurre di conseguenza l’elevato tasso di fallimento delle nuove entità chimiche (NCEs) nello sviluppo clinico nell’ambito delle malattie del cervello.   

Lundbeck si è anche unita all’azienda di personal genetics 23andMe, inc. e al think tank The Milken Institute in un importante nuovo studio volto ad accrescere la comprensione delle cause sottostanti della depressione maggiore (MDD) e della depressione bipolare. Questo studio inoltre esplora in che modo questi disturbi e alcune funzioni cerebrali come l’attenzione e la capacità di prendere decisioni correlano con gli aspetti genetici.

Un altro esempio, è la nostra partecipazione al RADAR-CNS collaboration allo scopo di sviluppare nuove vie di monitoraggio di condizioni come l’MDD, l’epilessia e la sclerosis multipla, facendo riferimento all’uso di strumenti indossabili e alla tecnologia degli smartphone. Questi dispositivi ampiamente disponibili possono rivelare lo stato attuale del paziente ad un livello di dettagli precedentemente non ottenibile. 

ulteriori informazioni sulle nostre partnership

La base per il futuro

La nostra strategia di R&D offre la base grazie alla quale Lundbeck potrà scoprire e sviluppare farmaci con effetti chiaramente documentati su gruppi di pazienti definiti su basi biologiche. Essa è basata non di meno sul nostro approccio digitale volto a ottimizzare il trattamento delle malattie del cervello. Ci si aspetta in futuro un incremento della domanda di questi nuovi farmaci da parte della società.

Recentemente, comunque, un’ampia gamma di analisi di cervelli post-mortem sta rivelando trace molecolari distintive in pazienti con disturbi psichiatrici*. Un team internazionale di ricercatori ha comunicato che 5 disturbi psichiatrici maggiori hanno un pattern di attività genetica che spesso si sovrappone ma anche varia in modo disturbo-specifico e talvolta in modo controintuitivo. Questi reperti potranno un giorno portare a test diagnostici e a nuove terapie.

La nostra organizzazione di R&D
Come azienda farmaceutica di medie dimensioni, condividiamo dei valori comuni nel nostro modo di lavorare e manteniamo un chiaro focus  sulla nostra strategia di R&D. In Lundbeck la ricerca è basata sugli sforzi dei nostri team di progetto interdisciplinari incaricati, sulle nostre competenze interne nell'area dei disturbi psichiatrici e neurologici e sulle nostre tecnologie all’avanguardia. Lavoriamo in laboratori nuovi e ben equipaggiati. In ogni team di progetto integriamo le nostre avanzate conoscenze nelle discipline afferenti alla R&D, con le competenze relative alla pratica clinica ed ai bisogni terapeutici.

Presenza Globale
La nostra organizzazione di R&D è presente a livello internazionale ed è formata da uno staff dedicato di più di 800 persone. La struttura di ricerca è basata a Copenaghen (Danimarca). Il quartier generale per l'area di sviluppo è a Copenaghen (Danimarca) con personale di ricerca clinica e personale dedicato alle attività regolatorie dislocato in tutto il mondo.

Rispetto per gli individui
Nella R&D di Lundbeck, lavoriamo insieme come singoli individui verso obiettivi comuni. Cerchiamo di incrementare costantemente le nostre competenze personali e scientifiche e le nostre qualifiche. Questo permette di promuovere opportunità di carriera individuali così come di sviluppare e mantenere le nostre competenze a livello di azienda. La pubblicazione dei nostri risultati scientifici è una parte naturale della nostra partecipazione, come membri attivi, alla comunità scientifica internazionale.

le nostre pubblicazioni

Development of a new pharmaceutical product

No. of molecules / No. of patients

ulteriori informazioni sul processo di sviluppo

* Gandal et al., Science 359, 693–697, 2018

 

Pipeline

Cliccando sul link, sarai trasferito sul sito di Lundbeck A/S dove sarà possibile trovare informazioni sui farmaci in sviluppo.


Abbandonando il sito di Lundbeck Italia, le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D.lvo 219/06 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e le opinioni espresse potrebbero non riflettere necessariamente le posizioni di Lundbeck Italia, e quindi da essa non necessariamente avvallate.

 

Clicca qui

Cookie Policy
Stai abbandonando il sito di Lundbeck Italia. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D.lvo 219/06 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni dell'azienda, non sono da essa avvallate.