Segnalazioni di Farmacovigilanza

Modalità di segnalazione delle sospette reazioni avverse ai medicinali

Le segnalazioni spontanee di sospette reazioni avverse costituiscono un’importante fonte di informazioni per le attività di farmacovigilanza.

La Farmacovigilanza coinvolge, a diversi livelli, tutta la comunità: pazienti, prescrittori, operatori sanitari, aziende farmaceutiche, istituzioni ed accademia e la segnalazione può essere effettuata non solo dall’operatore sanitario ma anche dai cittadini.

Gli operatori sanitari e/o i cittadini possono effettuare una segnalazione spontanea di sospetta reazione avversa secondo due diverse modalità:

  1. compilando la scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa (elettronica o cartacea) e inviandola al Responsabile di farmacovigilanza della propria struttura di appartenenza via e-mail o fax;

  2. direttamente online sul sito www.vigifarmaco.it seguendo la procedura guidata.
     

Le informazioni sopra riportate sono state estratte dal portale dell’Agenzia Italiana del Farmaco: Come segnalare una sospetta reazione avversa

Nel portale di AIFA è anche disponibile la pagina relativa alla segnalazione dei difetti di qualità dei medicinali ove è possibile reperibile anche la relativa scheda di segnalazione 
Il modulo deve essere compilato a cura della struttura (professionisti/operatori sanitari o forze di polizia) che ha rilevato il problema o che ha ricevuto la segnalazione da parte di un privato cittadino e inoltrato a mezzo posta certificata all’indirizzo qualita.prodotti@pec.aifa.gov.it.

Cookie Policy
Stai abbandonando il sito di Lundbeck Italia. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D.lvo 219/06 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni dell'azienda, non sono da essa avvallate.